Archivio della categoria: Immaginario

LE COSE SOGNATE E ORA VISTE. ALBERTO PRUNETTI, L’INGHILTERRA E IL LAVORO IN 108 METRI

  Do you curse where you come from? Hazey Jane I, Nick Drake, 1971 Vali molto di più di un aumento economico meriti molto di più di un posto garantito che non avrai che non avrai grande è la confusione

LE COSE SOGNATE E ORA VISTE. ALBERTO PRUNETTI, L’INGHILTERRA E IL LAVORO IN 108 METRI

  Do you curse where you come from? Hazey Jane I, Nick Drake, 1971 Vali molto di più di un aumento economico meriti molto di più di un posto garantito che non avrai che non avrai grande è la confusione

ANNA FRANK: UNA BELIEBER. O DELLA POP SHOAH

Avete presente cosa ha scritto Justin Bieber su facebook dopo la visita alla casa di Anna Frank, ad Amsterdam? Vi ricordate i manifesti pubblicitari del film Anita B dove Eichmann veniva accostato a un concorrente di X Factor? Avete mai

ANNA FRANK: UNA BELIEBER. O DELLA POP SHOAH

Avete presente cosa ha scritto Justin Bieber su facebook dopo la visita alla casa di Anna Frank, ad Amsterdam? Vi ricordate i manifesti pubblicitari del film Anita B dove Eichmann veniva accostato a un concorrente di X Factor? Avete mai

Un’educazione.

Persone male informate O più bugiarde del diavolo Dicono che tu sei nato Sotto a una foglia di cavolo! Sergio Endrigo/ Gianni Rodari, Mi ha fatto la mia mamma, 1974 Prologo: «Vanessa ti ricordi Barbapapà?», mi chiede un amico «Certo»,

Un’educazione.

Persone male informate O più bugiarde del diavolo Dicono che tu sei nato Sotto a una foglia di cavolo! Sergio Endrigo/ Gianni Rodari, Mi ha fatto la mia mamma, 1974 Prologo: «Vanessa ti ricordi Barbapapà?», mi chiede un amico «Certo»,

Raccontare la città visibile

Abbiamo scoperto gli immigrati mentre si appropriavano di spazi che a noi sembravano obsoleti e oramai scomodi anche per parcheggiare Franco La Cecla Cosa sarà che fa crescere gli alberi, la felicità? Lucio Dalla- Francesco De Gregori Se scrivete su

Raccontare la città visibile

Abbiamo scoperto gli immigrati mentre si appropriavano di spazi che a noi sembravano obsoleti e oramai scomodi anche per parcheggiare Franco La Cecla Cosa sarà che fa crescere gli alberi, la felicità? Lucio Dalla- Francesco De Gregori Se scrivete su

Non c’è Liberazione senza antifascismo

Intanto un mistico, forse un aviatore, inventò la commozione. E rimise d’accordo tutti, i belli con i brutti. (L. Dalla, Com’è profondo il mare, 1977) Anche la disperazione impone dei doveri, e l’infelicità può essere preziosa. (Csi, Linea Gotica, 1996)

Non c’è Liberazione senza antifascismo

Intanto un mistico, forse un aviatore, inventò la commozione. E rimise d’accordo tutti, i belli con i brutti. (L. Dalla, Com’è profondo il mare, 1977) Anche la disperazione impone dei doveri, e l’infelicità può essere preziosa. (Csi, Linea Gotica, 1996)

Il neofascismo non è un film

(l’articolo è uscito su Internazionale il 12 dicembre 2014) Arrestano Massimo Carminati, insieme ad altre 36 persone per l’inchiesta della procura di Roma sulla mafia nella capitale. E all’improvviso riprende forma la materialità, la fisicità di quelle persone che stanno

Il neofascismo non è un film

(l’articolo è uscito su Internazionale il 12 dicembre 2014) Arrestano Massimo Carminati, insieme ad altre 36 persone per l’inchiesta della procura di Roma sulla mafia nella capitale. E all’improvviso riprende forma la materialità, la fisicità di quelle persone che stanno

Gli anni Settanta e la Tv degli ultimi dieci anni

“Il visibile di un’epoca è ciò che i fabbricanti di immagini cercano di captare per trasmetterlo, e ciò che gli spettatori accettano senza stupore” (Sorlin, 1979) Qualche considerazione sul metodo. La fonte televisiva, nella didattica della storia, non è uguale

Gli anni Settanta e la Tv degli ultimi dieci anni

“Il visibile di un’epoca è ciò che i fabbricanti di immagini cercano di captare per trasmetterlo, e ciò che gli spettatori accettano senza stupore” (Sorlin, 1979) Qualche considerazione sul metodo. La fonte televisiva, nella didattica della storia, non è uguale