Archivio della categoria: Immaginario

Archeologia del futuro. Detroit e noi

Il 18 luglio 2013 la città di Detroit ha dichiarato fallimento. A 110 anni dalla fondazione della Ford, per la prima volta nella storia degli Stati Uniti, una grande città ha gettato la spugna. È stato il governatore dello Stato

Archeologia del futuro. Detroit e noi

Il 18 luglio 2013 la città di Detroit ha dichiarato fallimento. A 110 anni dalla fondazione della Ford, per la prima volta nella storia degli Stati Uniti, una grande città ha gettato la spugna. È stato il governatore dello Stato

I nostri conti con la Shoah. Una storia dell’immaginario italiano.

Oggi ricorre il settantesimo anniversario del rastrellamento del ghetto di Roma. Pubblichiamo un articolo di Vanessa Roghi su La Shoah nel cinema italiano a cura di Andrea Minuz e Guido Vitiello (Rubbettino). Il libro viene presentato oggi alle 18 alla Casa della Memoria e della Storia di Roma. (Immagine: una scena di Schindler’s List di Steven Spielberg.) “Quando

I nostri conti con la Shoah. Una storia dell’immaginario italiano.

Oggi ricorre il settantesimo anniversario del rastrellamento del ghetto di Roma. Pubblichiamo un articolo di Vanessa Roghi su La Shoah nel cinema italiano a cura di Andrea Minuz e Guido Vitiello (Rubbettino). Il libro viene presentato oggi alle 18 alla Casa della Memoria e della Storia di Roma. (Immagine: una scena di Schindler’s List di Steven Spielberg.) “Quando

Un’intervista per Rai media su Immagini/immaginario

Dove si parla del  rapporto che ha la storia con il cinema prima e con la Rete dopo. Di cosa si intende per “public history” e perché bisognerebbe parlarne di più. il link all’intervista

Un’intervista per Rai media su Immagini/immaginario

Dove si parla del  rapporto che ha la storia con il cinema prima e con la Rete dopo. Di cosa si intende per “public history” e perché bisognerebbe parlarne di più. il link all’intervista

Le donne di Napoli e la TV

Nell’ambito del progetto sulla Casa delle Culture e delle Differenze ho svolto una ricerca sulla rappresentazione delle donne napoletane da parte della TV. L’elaborazione dei dati è ancora in fieri. I risultati andranno a far parte del Museo virtuale. Quello che

Le donne di Napoli e la TV

Nell’ambito del progetto sulla Casa delle Culture e delle Differenze ho svolto una ricerca sulla rappresentazione delle donne napoletane da parte della TV. L’elaborazione dei dati è ancora in fieri. I risultati andranno a far parte del Museo virtuale. Quello che

La controversia, ovvero il modo in cui Hannah Arendt oggi ci è incredibilmente vicina

“Assistere a questo processo è un obbligo che ho verso il mio passato” Hannah Arendt, 2 gennaio 1961 “Qui si devono giudicare le sue azioni, non le sofferenze degli ebrei, non il popolo tedesco o l’umanità, e neppure l’antisemitismo e

La controversia, ovvero il modo in cui Hannah Arendt oggi ci è incredibilmente vicina

“Assistere a questo processo è un obbligo che ho verso il mio passato” Hannah Arendt, 2 gennaio 1961 “Qui si devono giudicare le sue azioni, non le sofferenze degli ebrei, non il popolo tedesco o l’umanità, e neppure l’antisemitismo e

Aldo Moro e una certa letteratura

Moro e la sua vicenda sembrano generati da una certa letteratura. L. Sciascia, L’affaire Moro, p. 479. E’ incredibile a qual punto sia giunta la confusione delle lingue. Aldo Moro lettera a Eleonora Moro, 8 aprile 1978. La rappresentazione della

Aldo Moro e una certa letteratura

Moro e la sua vicenda sembrano generati da una certa letteratura. L. Sciascia, L’affaire Moro, p. 479. E’ incredibile a qual punto sia giunta la confusione delle lingue. Aldo Moro lettera a Eleonora Moro, 8 aprile 1978. La rappresentazione della

“Lincoln” and the public role of historians – Jim Grossman

By James Grossman Slavery sir, it’s done.” Lincoln (2012), directed by Steven Spielberg, starring Daniel Day-Lewis; image courtesy Touchstone Pictures / Photofest. Thus does Confederate Vice-President Alexander Stephens learn the bad news in 1865. Steven Spielberg’s Abe Lincoln has dashed all hopes

“Lincoln” and the public role of historians – Jim Grossman

By James Grossman Slavery sir, it’s done.” Lincoln (2012), directed by Steven Spielberg, starring Daniel Day-Lewis; image courtesy Touchstone Pictures / Photofest. Thus does Confederate Vice-President Alexander Stephens learn the bad news in 1865. Steven Spielberg’s Abe Lincoln has dashed all hopes

Lincoln. Genealogie di un immaginario.

Vedendo Lincoln mi è venuta in mente una storia che avevo letto qualche anno fa, una di quelle storie del cinema che più mi ha fatto riflettere sull’immaginario storico dei registi. L’anno è il 1915: in Europa la Grande guerra

Lincoln. Genealogie di un immaginario.

Vedendo Lincoln mi è venuta in mente una storia che avevo letto qualche anno fa, una di quelle storie del cinema che più mi ha fatto riflettere sull’immaginario storico dei registi. L’anno è il 1915: in Europa la Grande guerra

L’immaginario storico di Youtube

Una delle fonti principali per accedere a contenuti visivi di natura storica è senza dubbio youtube. Il sito ha visto ampliarsi a dismisura nel corso degli anni l’offerta di repertori storici. Al punto che alcuni Archivi di conservazione come il

L’immaginario storico di Youtube

Una delle fonti principali per accedere a contenuti visivi di natura storica è senza dubbio youtube. Il sito ha visto ampliarsi a dismisura nel corso degli anni l’offerta di repertori storici. Al punto che alcuni Archivi di conservazione come il