Archivio della categoria: storia visuale

Poteri oscuri e lampi di luce

«Un rilevante atto terroristico proietta il suo peso sui principali eventi dell’agenda politica, caricandoli dei significati generati dall’atto criminale […] L’eco del boato è tutto ciò che lascia l’esplosione dopo il suo scoppio». Non macerie, visibili, ma un’eco, intangibile, invisibile

Poteri oscuri e lampi di luce

«Un rilevante atto terroristico proietta il suo peso sui principali eventi dell’agenda politica, caricandoli dei significati generati dall’atto criminale […] L’eco del boato è tutto ciò che lascia l’esplosione dopo il suo scoppio». Non macerie, visibili, ma un’eco, intangibile, invisibile

L’armadio della vergogna (1 parte)

“Via il segreto di Stato su 13.000 pagine che raccontano i crimini commessi dai nazifascisti durante la seconda guerra mondiale. È questo il nuovo e importante capitolo nel percorso di trasparenza avviato a Montecitorio, di cui sono contenta perché un

L’armadio della vergogna (1 parte)

“Via il segreto di Stato su 13.000 pagine che raccontano i crimini commessi dai nazifascisti durante la seconda guerra mondiale. È questo il nuovo e importante capitolo nel percorso di trasparenza avviato a Montecitorio, di cui sono contenta perché un

Visibilità. I 90 anni di Italo Calvino.

La storia è nota: il 6 giugno del 1984 Italo Calvino viene invitato a tenere un ciclo di lezioni all’Università di Harvard, sei per l’esattezza. Il tema, come si evince dal nome delle Lectures (Charles Eliot Norton Poetry Lectures), è quello della poetry,

Visibilità. I 90 anni di Italo Calvino.

La storia è nota: il 6 giugno del 1984 Italo Calvino viene invitato a tenere un ciclo di lezioni all’Università di Harvard, sei per l’esattezza. Il tema, come si evince dal nome delle Lectures (Charles Eliot Norton Poetry Lectures), è quello della poetry,

Un’intervista per Rai media su Immagini/immaginario

Dove si parla del  rapporto che ha la storia con il cinema prima e con la Rete dopo. Di cosa si intende per “public history” e perché bisognerebbe parlarne di più. il link all’intervista

Un’intervista per Rai media su Immagini/immaginario

Dove si parla del  rapporto che ha la storia con il cinema prima e con la Rete dopo. Di cosa si intende per “public history” e perché bisognerebbe parlarne di più. il link all’intervista