Archivio della categoria: don Milani

Non pensare all’elefante: scuola, riforme, discorso pubblico.

«La nostra eredità non è preceduta da alcun testamento». René Char Il discorso pubblico sulla scuola soffre di due patologie opposte e, paradossalmente, complementari: da un lato, un presentismo esasperato che fa sobbalzare di fronte a ogni rilevazione statistica e

Non pensare all’elefante: scuola, riforme, discorso pubblico.

«La nostra eredità non è preceduta da alcun testamento». René Char Il discorso pubblico sulla scuola soffre di due patologie opposte e, paradossalmente, complementari: da un lato, un presentismo esasperato che fa sobbalzare di fronte a ogni rilevazione statistica e

Un invito a organizzarsi

Ricordo che mentre lo scrivevano ho discusso varie volte, per interi pomeriggi, con don Lorenzo e i suoi scolari, consigliando di essere un tantino più politici con gli insegnanti. Facevo osservare che un minimo di rinnovamento educativo si avrà solo

Un invito a organizzarsi

Ricordo che mentre lo scrivevano ho discusso varie volte, per interi pomeriggi, con don Lorenzo e i suoi scolari, consigliando di essere un tantino più politici con gli insegnanti. Facevo osservare che un minimo di rinnovamento educativo si avrà solo

La scuola buona, a cinquant’anni da Lettera a una professoressa

A questo punto mi occorre spiegare il problema di fondo di ogni vera scuola. E siamo giunti, io penso, alla chiave di questo processo perché io maestro sono accusato di apologia di reato cioè di scuola cattiva. Bisognerà dunque accordarci su

La scuola buona, a cinquant’anni da Lettera a una professoressa

A questo punto mi occorre spiegare il problema di fondo di ogni vera scuola. E siamo giunti, io penso, alla chiave di questo processo perché io maestro sono accusato di apologia di reato cioè di scuola cattiva. Bisognerà dunque accordarci su